Vuoi parlare con noi?  Chiama il numero verde 800767832
Dimmelo semplice – Ep. 3

 

Dimmelo semplice – Ep. 3

La respirazione diaframmatica profonda fisiologica profonda è un efficace attivatore del sistema nervoso parasimpatico, che è quel sistema che innesca i meccanismi di recupero del corpo.

In questo modo promuove il mantenimento di un buono stato di salute.

Va bene, ma in parole semplici?

Detto in parole semplici vuol dire che meglio respiri, più ti tieni in salute.

Il sistema nervoso autonomo controlla le funzioni del corpo che non sono comandate direttamente dalla nostra volontà (per questo si chiama autonomo).

Le sue componenti fondamentali sono il sistema (orto)simpatico, che prevale nelle situazioni di allerta e emergenza, e il sistema parasimpatico che prevale nei momenti di relax. Queste funzioni sono antagoniste, cioè non possono essere ugualmente attive in contemporanea, ma una delle due deve sempre essere predominante rispetto all’altra.

Una persona con un buono stato di salute è in grado di commutare da uno stato all’altro ogni volta che l’ambiente lo suggerisce, adattandosi alle diverse situazioni della giornata. Nella frenesia dei ritmi occidentali moderni, c’è spesso uno sbilanciamento verso una predominanza (orto)simpatica: cioè siamo attivati in stato di pre-allarme e abbiamo un po’ smarrito la capacità di rilassarci.

Quando il sistema parasimpatico prevale però, è come se il corpo facesse manutenzione straordinaria: riorganizza tutti i suoi processi, riposa e recupera, per presentarsi di nuovo pronto alle nuove necessità. Ecco perché è così importante riuscire a tenere allenata la capacità del corpo di entrare in modalità parasimpatica.

Un modo molto facile è di prendere l’abitudine, a letto quando si spegne la luce, di fare 3 sospironi rilassati, comodi e facili. Il tipo di sospirone che si fa pensando “Oh, che giornata”

Se vuoi continuare a seguirci, puoi iscriverti alla newsletter:

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.